Batterie auto elettriche: durata, costi, manutenzione e consigli

Le batterie auto elettriche sono la preoccupazione più grande per chi acquista o intende acquistare questo tipo di veicolo. Attraverso questa guida cerchiamo di fornirvi tutte le informazioni sull’argomento.

Le batterie auto elettriche sono la preoccupazione più grande per chi acquista o intende acquistare questo tipo di veicolo. Attraverso questa guida cerchiamo di fornirvi tutte le informazioni sull’argomento.

 

Durata Media

Uno degli aspetti più importanti per gli utenti di auto elettriche è la durata delle batterie. Queste batterie hanno una vita utile di 8–10 anni, o di circa 150.000–200.000 chilometri. Il tipo di batteria, lo stile di guida, le condizioni meteorologiche e la frequenza di ricarica sono alcuni dei vari fattori che possono influenzare queste variabili.

Le batterie agli ioni di litio, che sono le più utilizzate in questo settore, mostrano una perdita di capacità del 2-3% all’anno. Questo significa che, dopo alcuni anni di utilizzo, un veicolo con un’autonomia iniziale di 400 km può mantenere una capacità di percorrenza di circa 320 km, mantenendo almeno l’80% della sua capacità iniziale.

Per prolungare la durata della batteria, continua a leggere l’articolo nel paragrafo dedicato ai metodi di prolungamento del ciclo di vita delle batterie elettriche per auto.

Le garanzie offerte dai produttori sono altrettanto importanti. Per esempio, i veicoli venduti nel 2020 possono avere una garanzia di 8 anni o 160.000 km garantendo che la batteria non perderà più del 25% della sua capacità a condizione che l’utente segua le istruzioni per la manutenzione e l’uso corretto della batteria.

Queste informazioni evidenziano non solo l’importanza della tecnologia delle batterie nella valutazione dell’acquisto di un veicolo elettrico ma anche le pratiche ottimali per assicurarsi che la batteria mantenga le sue prestazioni nel tempo.

 

Fattori che influenzano la durata

Molti fattori influenzano la durata delle batterie delle auto elettriche, tra cui:

  • Tipo di batteria: Le batterie agli ioni di litio, che sono più durature rispetto ad altre tecnologie, sono le più diffuse nel mercato delle auto elettriche.
  • Stile di guida: La guida aggressiva, che consiste in accelerazioni e frenate frequenti, può ridurre la vita utile della batteria. Invece, guidare con cautela, evitare accelerazioni brusche e utilizzare la frenata rigenerativa al massimo, può aiutare a mantenere la capacità della batteria nel tempo.
  • Condizioni climatiche: Sia temperature estremamente calde che fredde danneggiano la durata della batteria. Il freddo intenso può ridurre temporaneamente l’autonomia del veicolo, mentre il calore eccessivo può accelerare il processo di degradazione della batteria.
  • Frequenza di ricarica e modalità: La gestione della ricarica è importante. Ricaricare la batteria troppo frequentemente al 100% o lasciare la batteria scarica per un lungo periodo di tempo può danneggiarla. L’uso frequente di stazioni di ricarica rapida può inoltre stressare la batteria più di una ricarica lenta e costante. Per massimizzare la durata della batteria, è consigliabile mantenere la batteria tra il 20% e l’80% della sua capacità massima.

Nuove tecnologie stanno emergendo per affrontare questi problemi e migliorare le prestazioni delle batterie. Ad esempio, grazie alla maggiore abbondanza e al basso costo del sodio, questo si presenta come un’alternativa più sostenibile e potenzialmente più economica alle batterie al litio. Inoltre, i supercondensatori al grafene offrono vantaggi quali una ricarica quasi istantanea e una maggiore durabilità, sebbene non sostituiscano direttamente le batterie per l’accumulo a lungo termine​.

Questi sviluppi non solo indicano la direzione futura delle tecnologie di batteria ma sottolineano anche l’importanza di una gestione attenta e informata dell’uso e della manutenzione delle batterie nelle auto elettriche attuali.

Se vuoi approfondire l’argomento relativo alle torrette di ricarica, abbiamo dedicato il seguente articolo: “Colonnine di ricarica per auto elettriche: guida completa”

 

Come prolungare la vita della batteria

Per massimizzare la durata della batteria delle auto elettriche, gli utenti possono seguire alcuni consigli pratici:

  • Evitare ricariche complete al 100% e scaricamenti totali: Per ridurre lo stress e rallentare la degradazione, è consigliato mantenere la carica della batteria tra il 20% e l’80% della sua capacità.
  • Preferire ricariche brevi e frequenti: È meglio effettuare ricariche parziali per mantenere la batteria in equilibrio piuttosto che aspettare che si scarichi completamente.
  • Utilizzare correttamente le stazioni di ricarica: Le stazioni di ricarica rapida possono aumentare lo stress sulla batteria, ma le ricariche lente, come quelle da una presa di corrente domestica, sono generalmente meglio.
  • Parcheggiare in luoghi freschi e ombreggiati: Le temperature elevate possono accelerare la degradazione della batteria. Parcheggia la tua auto in un luogo fresco può aiutare a mantenerla nel tempo.
  • Gestione termica della batteria: Alcune auto elettriche hanno sistemi di gestione termica che controllano la temperatura della batteria sia durante l’uso che durante la ricarica. È possibile mantenere le condizioni della batteria al massimo seguendo le linee guida fornite dal produttore.

Inoltre, è importante considerare l’impatto dello stile di guida: una guida previdente, che evita accelerazioni e frenate brusche, non solo migliora l’efficienza energetica ma anche riduce l’usura della batteria. Utilizzare in modo adeguato la frenata rigenerativa, disponibile in molte auto elettriche, consente di recuperare energia durante le decelerazioni, contribuendo ulteriormente a ottimizzare l’uso della batteria​.

Seguire questi consigli può aiutare a prolungare la vita utile della batteria, assicurando che l’auto elettrica mantenga una buona autonomia nel tempo e riducendo la necessità di sostituzioni costose.

 

Costi

Costo di una batteria per auto elettriche varia notevolmente a seconda del modello e della capacità della batteria. La sostituzione di una batteria può costare circa 10.000 euro, ma questo può variare in base alle specifiche e ai prezzi del produttore.

Grazie ai progressi tecnologici e all’aumento della produzione di massa, i prezzi delle batterie sono recentemente diminuiti notevolmente. Questo trend positivo ha contribuito a aumentare il numero di persone interessate all’acquisto di un’auto elettrica.

Nonostante ciò, il costo della batteria rimane una delle componenti più onerose di un veicolo elettrico, rappresentando una parte significativa del prezzo totale dell’auto​.

L’acquisto di un’auto elettrica con una garanzia estesa sulla batteria è un modo per ridurre il costo della sostituzione della batteria. Molti produttori offrono garanzie che coprono la perdita di capacità oltre un certo limite, generalmente l’80% della capacità originale, per un periodo di 8–10 anni o per un determinato numero di chilometri.

Inoltre, è importante sottolineare che i costi operativi di un veicolo elettrico, inclusi i costi di manutenzione della batteria, sono generalmente inferiori rispetto a quelli di un veicolo a combustione interna. In questo modo, l’investimento iniziale nella batteria sarà gradualmente recuperato.

È atteso che i costi delle batterie continueranno a diminuire nei prossimi anni, grazie all’evoluzione delle tecnologie di produzione e alla crescente adozione delle auto elettriche, rendendo questa opzione sempre più conveniente per i consumatori.

 

Manutenzione

Le batterie per auto elettriche sono meno soggette a manutenzione rispetto ai motori a combustione interna a causa delle loro caratteristiche meno complicate e della mancanza di componenti mobili che possono usurarsi rapidamente. Ma ciò non significa che la manutenzione va ignorata.

Gli esperti del settore consigliano di far controllare regolarmente la batteria da un professionista, idealmente una volta all’anno, per assicurarsi che stia funzionando correttamente e per trovare rapidamente eventuali segni di malfunzionamento o deterioramento. Queste funzioni possono includere la verifica dell’equilibrio delle celle della batteria, l’ispezione del sistema di gestione termica (se presente) e l’aggiornamento del firmware del sistema di gestione della batteria.

Seguire i consigli dei produttori su come curare e manutenere la batteria può anche aiutarti a prolungarne la vita utile. Include consigli su come utilizzare al meglio le modalità di ricarica, come controllare la temperatura della batteria e quali stili di guida utilizzare per ridurre lo stress sulla batteria.

Alcuni veicoli hanno sofisticati sistemi di gestione termica che mantengono le temperature ideali per la batteria sia durante la ricarica che durante l’uso. Per garantire la salute a lungo termine della batteria, è essenziale mantenere questi sistemi in funzione e garantire che funzionino correttamente.

Infine, quando una batteria raggiunge la fine della sua vita utile nel settore automobilistico, non necessariamente diventa un rifiuto grazie alla crescente consapevolezza e alle iniziative per l’economia circolare. Molte batterie possono avere una “seconda vita” per applicazioni che richiedono meno energia o possono essere riciclate, recuperando materiali preziosi per l’uso in nuove batterie, riducendo l’impatto sull’ambiente e contribuendo alla sostenibilità.

Esiste una soluzione per ridurre a 0 i costi della manutenzione, il noleggio a lungo termine permette di svincolare l’acquirente da questi costi che saranno a carico del noleggiatore. Se vuoi trovare il noleggio più conveniente da oggi puoi! Noi di Rentago forniamo il servizio di comparazione tra NLT e ti permettiamo di risparmiare!

Rentago.it - comparatore di NLT

 

I proprietari di veicoli elettrici devono prestare molta attenzione alla manutenzione del loro veicolo ed essere consapevoli della situazione al termine della vita utile della batteria per aiutarli a mantenere il loro veicolo in buone condizioni e a sostenere un’etica più rispettosa dell’ambiente.

 

Alternative

Le nuove tecnologie per le batterie delle auto elettriche stanno aprendo nuovi orizzonti per quanto riguarda la produttività, la durata e il costo. Grazie alla loro maggiore abbondanza di sodio rispetto al litio, le batterie agli ioni di sodio promettono di essere un’alternativa più accessibile e duratura. Le batterie al litio ferro fosfato (LFP), che CATL introdurrà nel mercato, promettono una ricarica ultrarapida che consentirà di raggiungere 400 km di autonomia in 10 minuti. Queste batterie sono un altro sviluppo rivoluzionario.

Un campo particolarmente intrigante è quello della ricarica wireless, che utilizza l’induzione elettromagnetica per trasferire energia e elimina la necessità di cavi. Questa tecnologia, già esplorata in contesti come la Formula E, potrebbe rivoluzionare il modo in cui le auto elettriche vengono ricaricate, rendendo il processo ancora più comodo e integrato nella vita quotidiana​.

Le batterie allo stato solido sono un’altra innovazione promettente che potrebbe offrire vantaggi nella sicurezza, nella densità energetica e nella durata. Queste batterie, che utilizzano un elettrolita solido piuttosto che uno liquido, sono al centro di ricerche approfondite e hanno il potenziale per superare il miliardo di dollari di mercato entro il 2030, fornendo una soluzione più duratura per l’e-mobility.

Le batterie al silicio, che utilizzano il silicio come sostituto della grafite nell’anodo, promettono di aumentare notevolmente l’autonomia delle auto elettriche. Questa tecnologia è in fase di sviluppo e potrebbe superare le batterie attuali.

Queste innovazioni indicano un futuro entusiasmante per le batterie delle auto elettriche, con miglioramenti sostanziali in termini di prestazioni, sicurezza, sostenibilità e costi. L’industria sta avanzando rapidamente, con il potenziale di rendere la mobilità elettrica ancora più accessibile e conveniente per un numero maggiore di persone in tutto il mondo.

 

Conclusioni

L’industria delle batterie per auto elettriche sta attraversando una fase di crescita e innovazione mai vista prima. La ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie di batterie stanno accelerando a causa della crescente domanda di veicoli elettrici, motivata dalla necessità di ridurre le emissioni di CO2 e combattere il cambiamento climatico. Le innovazioni più promettenti sul fronte dell’accumulo energetico per veicoli elettrici includono batterie agli ioni di sodio, batterie al litio ferro fosfato (LFP) con ricarica ultrarapida, ricarica wireless, batterie allo stato solido e batterie al silicio.

Queste tecnologie promettono di rendere la mobilità elettrica più accessibile, efficiente e sostenibile, superando i limiti attuali in termini di densità energetica, sicurezza e costi. L’adozione globale dei veicoli elettrici sarà fortemente influenzata dalla capacità di caricare rapidamente le batterie, dell’aumento dell’autonomia del veicolo e dell’utilizzo di materiali più abbondanti e meno costosi.

Tuttavia, per rendere questo potenziale pienamente realizzabile, sarà fondamentale affrontare i problemi relativi alla produzione su larga scala, alla sostenibilità del ciclo di vita delle batterie e al riciclo. Ciò garantirà che l’intero ecosistema delle auto elettriche sia sia redditizio che rispettoso dell’ambiente.

In conclusione, le batterie delle auto elettriche sono al centro di una rivoluzione tecnologica che sta plasmando il futuro della mobilità. Man mano che queste tecnologie emergenti diventano più mature e accessibili, possiamo aspettarci un aumento significativo dell’efficienza e della praticità dei veicoli elettrici, aprendo la strada a un mondo in cui la mobilità sostenibile è la norma, non l’eccezione.

 

I veicoli più richiesti

Noleggio a lungo termine vs Leasing
Toyota
CH-R
Noleggio a lungo termine vs Leasing
Tesla
Model Y

Rentago.it è la piattaforma definitiva per la comparazione di offerte di noleggio a lungo termine, pensata sia per i privati che per le aziende. La nostra missione principale è assicurarti la massima qualità e professionalità.

Il noleggio a lungo termine è una formula contrattuale che permette di “affittare” auto o veicoli commerciali per 12-60 mesi con una rata mensile fissa, eliminando costi di proprietà come manutenzione e assicurazione. Rentago.it offre un’ampia selezione di noleggi di alta qualità, con un motore di ricerca avanzato per personalizzare la scelta in base a esigenze specifiche, ideale anche per i fleet manager aziendali.

Scopri RENTAGO.IT